I corsi online su ZOOM possono essere seguiti sia in diretta che attraverso le registrazioni delle lezioni. Una volta effettuata la prenotazione ed il pagamento riceverete il link per partecipare alla diretta ZOOM il giorno precedente all'inizio del corso. 

Nel caso non possiate seguire le lezioni in diretta o nell'eventualità di un'assenza imprevista, riceverete automaticamente il link di accesso alla registrazione nelle 24 ore successive. Scegliete le nostre lezioni con la sicurezza di non perderne neanche una.

1/18

PROSSIMI EVENTI

GIULIO ASCANIO PERINI

Un piccolo viaggio alla scoperta del mondo dei loghi pubblicitari. Nel XX secolo tutte le grandi marche hanno creato dei brand dotati di loghi perfettamente riconoscibili con cui identificare immediatamente i loro prodotti. Dietro la costruzione di un logo c'è un lavoro di studio che implica l'arte, la grafica ma anche la semiotica e la psicologia, affinchè il pubblico possa riconoscere in un piccolo segno tutte le qualità e le caratteristiche del marchio a cui ci si vuole affidare. Proprio il senso della fiducia è l'obiettivo finale della sua costruzione, creare un patto tra produttore e consumatore di cui il logo è in qualche modo la promessa (e premessa) iniziale. Classici o contemporanei, seri o ironici, dalle automobili alle scarpe, dai computer agli elettrodomestici, i loghi devono istantaneamente spiegarci l'idea, il concetto, di ciò che stiamo acquistando. Dietro l'impatto immediato c'è spesso celato un significato nascosto, una simbologia che va a toccare finemente i tasti nascosti della nostra psiche. Proviamo a scoprirli insieme.

GENIUS LOGO (WA10)

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 30 NOVEMBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

Le grandi avanguardie artistiche del ventesimo secolo non si sono limitate a parlare attraverso le opere d'arte.

I loro protagonisti hanno voluto redigere dei veri e propri manifesti programmatici, affinché fossero chiari, a tutta la scena delle arti visive (e non solo), gli intenti e le conseguenze del proprio lavoro.

Da Marinetti e i manifesti del Futurismo a Tzara e il Dadaismo, dal De Stijil di Mondrian a Breton e il manifesto del Surrealismo, solo per citare i più conosciuti, andremo a rileggere alcuni dei passaggi chiave di questi testi, mettendoli poi a confronto con le opere nate all'interno di questi movimenti e che meglio rappresentano la concretizzazione di quei pensieri e di quelle parole poste nere su bianco, per scoprire quanto effettivamente possa ritrovarsi in esse delle intenzioni originali, e quanto coerentemente gli artisti abbiano saputo portare avanti la loro arte, come esperienza immersiva e totalizzante.

TESTO MANIFESTO (WA7)

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 7 DICEMBRE ORE 16

ELENA CANDELLETTA, GIULIO IELARDI

Il concorso Wildlife Photographer Of the Year è la più importante competizione nell'ambito della fotografia naturalistica, ed un evento unico per chiunque si interessi di fotografia, natura, arti visive e comunicazione. Ammirare le opere premiate con il commento di un fotografo esperto del settore, come Giulio Ielardi, rappresenta un'opportunità unica per la lettura e la comprensione delle immagini, consentendo, a chi lo desidera, una visione critica e commentata attraverso una visita guidata virtuale, in tutta comodità e in piena sicurezza. Quest'anno le giuria del concorso ha esaminato circa 49.000 opere provenienti da centinaia di Paesi del mondo. A trionfare è stato il russo Sergej Gorshkov, con la sua fotografia intitolata "L'abbraccio", che raffigura una tigre siberiana che marca il suo territorio strofinandosi sulla corteccia di un abete della Manciuria.

Tra i premiati anche numerosi fotografi italiani.

WILDLIFE PHOTOGRAPHER

LA VISITA VIRTUALE

UNA LEZIONE EVENTO

COSTO: 10 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 14 DICEMBRE ORE 16

EVENTI REGISTRATI

GIULIO ASCANIO PERINI

Una nuova comunità di artefici, senza le distinzioni di classe che provocano un’arrogante barriera tra artigiano e artista. (Walter Gropius, 1919)

L'esperienza della scuola del Bauhaus è stata una breve ma fondamentale tappa per le ricerca di un'estetica totalizzante e funzionale, ridefinendo i confini stessi di ciò che poteva essere appellato con il termine Arte. Prima a Weimar, poi a Dessau e infine brevemente a Berlino, tra il 1919 ed il 1933, il Bauhaus è stato un'istituzione di respiro internazionale (tra gli insegnanti Gropius, Nagy, Klee, Kandinsky) capace di conciliare arti ed artigianato in un nuovo linguaggio legato alla produzione industriale, impostando nuovi canoni per l’architettura e il design moderni, e dando vita ad un vero e proprio Stile dal segno inconfondibile. Gli ideali progressisti che furono alla base della metodica si rivelarono tanto potenti ed eversivi da  spingere il regime nazista, appena insediato, a limitarne le libertà fino alla completa chiusura.

IL MESTIERE DELL'ARTE 

BAUHAUS (WA9)

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 23 NOVEMBRE ORE 16

LE ROSE CHE NON COLSI

GUIDO GOZZANO E L'ARTE DIFFICILE DELL'IRONIA

FLAMINIA COLDAGELLI

La modernità del Novecento poetico passa attraverso l’oltranza eversiva dell’avanguardia e e in modo più sommesso, ma non meno dirompente, attraverso un silenzioso lavoro sulla parola poetica e sulla tradizione. Guido Gozzano, spesso sbrigativamente liquidato come poeta crepuscolare, sceglie un linguaggio colloquiale, scarno, con il quale filtra ironicamente la grande tradizione italiana, e produce scintille facendo  “cozzare l’aulico col prosastico”, come con finezza ebbe a notare Eugenio Montale. 

CINQUE LEZIONI

COSTO 45 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 18 NOVEMBRE ORE 10

GIULIO ASCANIO PERINI

Lo conosciamo tutti. Lo abbiamo visto in un museo, su un muro, su una maglietta, su una tazza, e in centinaia di altri oggetti. Ma Keith Haring, che nel 1990 ci lasciava a soli 32 anni, è molto più che Quello degli omini. Dietro l'urgenza espressiva, i graffiti nelle stazioni della metropolitana, i colori pop destinati a bucare la disattenzione degli spettatori, c'è una ricerca profonda e radicata nella storia dell'arte. Insieme scopriremo come quei disegni semplici e stilizzati siano frutto di una scelta volta a dare vita ad un linguaggio, nuovo e personale, ma capace di essere universale nel comunicare e farsi amare da una platea eterogenea. Dietro le figure si nascondono riflessioni su temi fondanti come l'amicizia, l'amore, la vita, la  morte,

insieme all'impegno verso problematiche puntuali e concrete come la guerra, la povertà, la malattia.

Il suo è un dialogo continuo con l'arte del passato, come evidenziato dalla mostra Keith Haring. About Art, che nel 2017 ne ha celebrato l'assoluto spessore anche in Italia. 

QUELLO DEGLI OMINI (WA8)

KEITH HARING

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 16 NOVEMBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

Il 2 Novembre, giorno dei morti, ci dà l'occasione per riflettere su - e perchè no? Anche esorcizzare - un tema come quello della morte. Attraverso i secoli, le culture, le diverse religioni e le aree geografiche, l'arte è stata chiamata a rappresentare allegoricamente e ad interpretare la morte come un'entità, talvolta attraverso l'astrazione di un concetto, altre volte dando concretezza alla personificazione del tristo mietitore. Partendo dagli antichi mosaici ai Trionfi della morte dell'arte medievale italiana ed europea, dai Memento mori di ambito classicista alle reinterpretazioni della pittura contemporanea, fino a giungere alle rappresentazioni nel mondo cinematografico. Tra dramma e farsa, dal grottesco destinato alla plebe ai riferimenti più colti per  un pubblico intellettuale, proviamo a giocare con uno dei temi che è sempre stato al centro dei misteri della nostra esistenza.

LA MORTE TI FA BELLA

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 2 NOVEMBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

La mostra "A visual protest", aperta dallo scorso settembre presso il Chiostro del Bramante a Roma, ci dà l'occasione di tornare a parlare dello streetartist più celebre e allo stesso più misterioso dell'intero pianeta. Attraverso un percorso di visita virtuale, ispirato all'allestimento della mostra, andremo a ripercorrere la carriera dell'artista seguendo un racconto tematico della sua opera. 

L'esibizione è autorizzata dallo stesso Banksy, in quanto segue il rigido protocollo per il quale non sono state utilizzate opere "pubbliche", asportate dai luoghi di realizzazione, ma unicamente materiali concepiti e certificati dall'artista per il collezionismo privato. Attraverso la modalità di visita virtuale potremo mettere a confronto queste opere con le immagini dei suoi lavori su strada, dandoci modo di compiere una riflessione sul rapporto fra streetart e galleria, ancora oggi estremamente controverso.

VISIT BANKSY (WA5)

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 26 OTTOBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

Nel variegato universo dell'arte del manifesto pubblicitario, un particolare mondo è rappresentato dalle locandine cinematografiche. Il rapporto fra cinema e pubblicità è stato sancito sulla base di un prodotto esponenziale, per il quale l'effetto immaginifico e spettacolare di un film debba essere moltiplicato attraverso la pubblicità di un manifesto capace di essere altrettanto immaginifico e spettacolare. Questo ha fatto si che le locandine cinematografiche siano state luogo di continua sperimentazione: pittori, illustratori, grafici, fotografi, hanno messo a disposizione tutto il loro talento e le loro idee originali per stare al passo con "la fabbrica dei sogni". Scopriremo i manifesti più belli e innovativi in un percorso che si snoderà attraverso le conoscenza di alcuni dei più grandi artisti ed autori, italiani e stranieri, che hanno reso quella della locandina cinematografica un'arte a tutti gli effetti.

CINEFESTI

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 19 OTTOBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

Andrea Camilleri non ha mai nascosto il suo amore per le arti, pittura in primis. Nella sua sconfinata produzione  due testi sono ambientati interamente nel mondo artistico, (uno riguardante Renoir ed uno Caravaggio), ed in molti dei suoi romanzi sono contenute citazioni di opere a lui particolarmente care. D'altronde il maestro ha imparato a dichiarare la sua passione fin dalla prima pagina, infatti, in collaborazione con l'amica editrice Elvira Sellerio, è stato protagonista della scelta di tutte le immagini che sono state poste sulle copertine dei suoi libri. Si tratta di una vera e propria collezione, che spazia principalmente nella pittura del ventesimo secolo, con una particolare predilezione per gli artisti italiani del primo novecento. Andremo alla scoperta dei capolavori amati dal maestro, tra dipinti e artisti noti (con Antonio Donghi grande mattatore), e opere meno conosciute che impareremo ad apprezzare grazie al "suggerimento"

dello stesso Camilleri.

COLLEZIONE CAMILLERI

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 12 OTTOBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI

Musica ed immagine in movimento sono stati un connubio vincente ancora prima che il cinema diventasse sonoro. Con l'avvento della televisione è stato naturale che la promozione dei brani musicali avvenisse attraverso la trasmissione di performance videoregistrate, ma fu con la nascita dei canali tematici all'inizio degli anni '80 che si andò a scoprire una forma nuova, già sperimentata dai Beatles, dagli Who, dai Pink Floyd nei loro film, in cui la promozione video della canzoni non si limitava più alla riproduzione di una performance. E' cosi che i videoclip diventano una piccola opera d'arte cinematografica breve che può avere diverse funzioni: rafforzare l'immagine iconica dei cantanti, accompagnare le sonorità aumentandone la potenza, o piuttosto spiegare e ribadire il contenuto dei testi, raccontando storie, culture e mode attraverso una sintesi dal fortissimo impattto visivo.

VIDEO(CLIP) KILLED 

THE RADIO STAR

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 5 OTTOBRE ORE 16

GIULIO ASCANIO PERINI, FEDERICA MUSAIO

Nel primo incontro WhatsArs: un viaggio per immergersi nei colori, nei profumi e nei sapori della Città Rossa del Marocco. Il racconto della bellezza e delle contraddizioni di un luogo magico, dove convivono eterno e precario, antico e contemporaneo, il lusso più sfrenato e la miseria, la raffinatezza e l'approssimazione. Tra le rovine di antichi palazzi imperiali, moschee, scuole coraniche, giardini rigogliosi, andremo a cercare il vero volto della città, avventurandoci per vicoli labirintici, per mercati caotici, storditi dai profumi delle spezie, dal chiasso e dalle grida, in un vortice di colori che rapisce la mente e i sensi. Marrakech è città dalla storia antica, dove si respira il tempo passato, ma è anche meta turistica che negli ultimi anni ha saputo trasformarsi e 

globalizzarsi, senza perdere la sua anima, da ritrovare negli improvvisi silenzi e nell'ombra del patio di un riad, nella pace di un hammam o nella sacralità delle folgoranti

Tombe Saadiane.

MARRAKECH EXPRESS

UNA LEZIONE WHATSARS

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

ABBONAMENTO WA: 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

LUNEDI' 28 SETTEMBRE ORE 16

ELENA CANDELLETTA, GIULIO ASCANIO PERINI

Isole bagnate dallo stesso mare. Scaldate dal sole, plasmate dal vento e dal fuoco. Culle di antichissime civiltà, le cui vestigia fanno ancora oggi bella mostra di sé. Ambite mete turistiche eppure ancora capaci di stupire.

In un percorso a quattro tappe tra arte, storia, natura e cultura, attraversiamo il Mediterraneo da Oriente ad Occidente. Incontreremo Creta, l’isola di Minosse, terra di miti, dei ed eroi; proseguiremo poi con le isole Eolie, dove il fuoco ancora sgorga dalla terra e dal mare, per raggiungere il Mediterraneo occidentale e la Sardegna, fra identità e suggestioni preistoriche dai resti delle civiltà nuragiche fino ai telamoni di Monte Prama. Giungeremo infine a Minorca, la perla delle Baleari, dove la costa, immersa nella natura e mai uguale a se stessa, fa da cornice ai siti archeologici che conservano i resti di sepolture e villaggi della civiltà talaiotica.

MEDITERRANEA

QUATTRO LEZIONI

COSTO 40 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA GIOVEDI' 17 SETTEMBRE ORE 16

FLAMINIA COLDAGELLI

Il paesaggio delle Cinque Terre, il mare, la vegetazione brulla e la scabra essenzialità degli elementi naturali costituiscono lo sfondo sul quale il giovane Montale proietta la prima fase della sua ricerca poetica. Gli ossi di seppia levigati dal mare, le piante dei limoni, le agavi aggrappate agli scogli diventano correlativi oggettivi della condizione esistenziale del poeta, che in questa raccolta raggiunge risultati altissimi sostenuti dalla frequentazione di altri poeti liguri e della tradizione (da Leopardi a D’Annunzio) e dalla conoscenza della musica. 

LA NATURA

DI EUGENIO MONTALE

IN OSSI DI SEPPIA

QUATTRO LEZIONI

COSTO 40 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 16 SETTEMBRE ORE 10

TRA ARTE E NATURA

ELENA CANDELLETTA

Non sempre le opere d’arte si trovano nei musei. C’è uno spazio espositivo più grande ed emozionante: la natura. Accoglie gli artisti, li ispira e spesso fornisce la materia prima per le loro opere.

Ma regala anche storie e segreti affascinanti, quando impariamo a conoscerla. 

Tra orti botanici, giardini e parchi artistici sempre muovendoci tra arte e botanica, faremo un viaggio che ci porterà dai Gardens by the Bay di Singapore al Parco di Pinocchio a Collodi, fino al Giardino di Ninfa, per arrivare a scoprire che, quando arte e natura si incontrano, persino una discarica può diventare un museo a cielo aperto.

QUATTRO LEZIONI

COSTO 40 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 23 SETTEMBRE ORE 16

1/2

WHATSARS?

GIULIO ASCANIO PERINI

Torna il nostro live magazine, uno spazio in cui parlare d'arte in modo differente. Questa volta facciamo davvero sul serio! L'appuntamento diventa settimanale, ogni lunedì per dieci settimane, ogni settimana con un argomento diverso a guidare le nostre peregrinazioni nel mondo delle arti, spaziando dall'antico al digitale, dall'Italia al mondo, nuove prospettive per guardare a ciò che è già molto conosciuto o alla scoperta delle novità emergenti nell'universo artistico. Nelle prossime settimane pubblicheremo il calendario con i primi incontri, che potrete anche scoprire scorrendo sulle frecce nell'immagine di copertina. Sarà possibile acquistare l'abbonamento per le dieci lezioni o prenotare i singoli incontri che settimanalmente verrano proposti all'interno di questa pagina.

Ora WhatsArs è come vuoi. Quando vuoi. Dove vuoi.

DIECI LEZIONI

ABBONAMENTO 90 EURO

SINGOLA LEZIONE 10 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA LUNEDI' 28 SETTEMBRE ORE 16

 

SONO ARTIST*

LE DONNE NON

GIULIO ASCANIO PERINI

Negli ultimi anni si è finalmente cominciato a guardare con interesse alle donne protagoniste del mondo dell’arte. Eppure, troppo spesso, l’attenzione è stata concentrata più sul loro essere donne che non artiste. Nomi come quelli di Artemisia o di Frida sono oggi simboli universali, ma vittime di un doppio sacrificio: il primo, vergognoso, al maschilismo imperante nel mondo artistico dei loro tempi, il secondo, più nobile, alle moderne rivendicazioni femminili e femministe, che hanno finito per esaltarne più le scelte coraggiose che non la tecnica, lo stile o il talento. In questo corso proveremo a restituire alle artiste la giusta posizione nella storia dell’arte, partendo sì dalle loro biografie, ma portando la nostra attenzione sulla produzione artistica. Riscopriremo figure emblematiche del passato, da Sofonisba a Rosalba Carriera, da Angelika Kauffman a Camille Claudel, Tamara De Lempicka e Georgia O’Keeffe, fino a giungere ai nostri giorni con Marina Abramovic, Yayoi Kusama e Jenny Seville. 

DIECI LEZIONI

COSTO 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MARTEDI' 13 OTTOBRE ORE 16

LEGGERE TRA LE NOTE

VALERIA VILLEGGIA

Non è mai troppo presto o troppo tardi per imparare (o re-imparare) a leggere la musica!

Parte a ottobre il corso base per rafforzare la propria competenza musicale attraverso l’ascolto  e l’analisi dei capolavori della musica classica e della musica leggera. Gli spartiti cominceranno a parlare e a raccontare le storie delle melodie più belle del passato.

DIECI LEZIONI

COSTO 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA LUNEDI' 19 OTTOBRE ORE 10

ELENA CANDELLETTA

A partire dalla metà dell’Ottocento Firenze torna ad essere dopo tanto tempo un vivacissimo centro culturale. Al Caffè Michelangelo si riuniscono i giovani artisti italiani in rivolta contro l’Accademia e alla ricerca di un’arte nuova, attenta alle istanze del vero e del quotidiano. 

È così che nasce il gruppo dei Macchiaioli. Insieme a Fattori, Lega e Signorini, aderiscono con entusiasmo molti altri artisti: tra gli altri il romano Costa, il ferrarese Boldini, i veneziani Zandomeneghi e Ciardi.  E con loro molti altri, che nella seconda metà del secolo contribuiscono a dar vita ad una grande stagione dell’arte italiana. Ingiustamente poco nota e, proprio per questo, tutta da scoprire.

LA VIA ITALIANA 

ALL'ARTE MODERNA

MACCHIAIOLI, VERISTI E SCAPIGLIATI

DIECI LEZIONI

COSTO 90 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 21 OTTOBRE ORE 17

DA GIOVEDI' 22 OTTOBRE ORE 16

FLAMINIA COLDAGELLI

La seconda raccolta di Eugenio Montale racchiude indimenticabili figure femminili: Dora Markus, conosciuta tramite una fotografia delle sue splendide gambe mandata al poeta da Bobi Bazlen;  Gerti, amica di poeti che fa arretrare il tempo girando  “la lancetta al piccolo / orologio che rechi al polso”. Su tutte brilla Clizia, la donna girasole amatissima e perduta, rimasta nella storia della poesia italiana nel solco delle grandi ispiratrici, Beatrice e Laura. Si chiamava Irma Brandeis e la sua storia d’amore e di poesia resta tra le più intense del Novecento.

RITRATTI DI DONNE

NELLE OCCASIONI DI 

EUGENIO MONTALE

CINQUE LEZIONI

COSTO 45 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 14 OTTOBRE ORE 10

CINQUE LEZIONI

COSTO 45 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 14 OTTOBRE ORE 10

RINASCIMENTO

GIULIO ASCANIO PERINI

Il 1401 è l'anno che simbolicamente ne segna la (ri)nascita. La città di Firenze è la culla che custodisce la creatura di cui Filippo Brunelleschi, Donatello e Masaccio saranno i padri putativi, loro stessi eredi di una tradizione che, nella città gigliata, aveva visto Arnolfo e Giotto piantare il seme della rinascita della grande arte antica. Eppure l'affermazione del Rinascimento fiorentino, uno dei più celebrati periodi della storia umana, e delle sue invenzioni, prospettiva in primis, non fu immediata né pacifica. Solo la tenacia, la creatività ed il genio di questi artisti poterono imporre al grande pubblico la novità. Loro, supportati dalla mediazione di figure quali il Beato Angelico, Paolo Uccello e Masolino, tracciarono la strada per una nuova generazione di artisti, da Filippo Lippi al Ghirlandaio, dal Pollaiolo a Piero della Francesca, che ne seppero consacrare il successo, anche oltre i confini dell'incubatrice fiorentina.

VENTI LEZIONI

COSTO 170 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA VENERDI' 16 OTTOBRE ORE 16

E NEOCLASSICISMO

TRA ROMANTICISMO

LA NASCITA DELL'ARTE MODERNA

ELENA CANDELLETTA

La serena perfezione delle opere di Canova e l'inquietudine delle figure di Goya; i paesaggi visionari di Turner e il rigore delle opere di David: tutto questo (e molto altro) incontriamo in Europa a cavallo tra Settecento e Ottocento, in una spiazzante ma affascinante convivenza di idee e ricerche diverse. Nell'incontro-scontro tra Neoclassicismo e Romanticismo, tra razionalità ed emozione, si cela quel momento cruciale della storia dell'arte  in cui gli artisti, finalmente liberi, danno inizio alla modernità.

VENTI LEZIONI

COSTO 170 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA VENERDI' 16 OTTOBRE ORE 11

IL SECOLO DEL CAMBIAMENTO

OTTOCENTO

ELENA CANDELLETTA

L’Ottocento è uno spartiacque nella storia dell’arte. È il secolo che spazza via le regole e la tradizione, dando inizio all’età contemporanea. È il momento in cui Roma cede il passo a Parigi, ormai pronta a diventare la capitale delle arti. È il tempo degli artisti ribelli e anticonformisti e delle opere che fanno scandalo, dall’Origine del mondo di Courbet alla Colazione sull’erba di Manet (e tante altre…). Vi hanno un posto d’onore la rivoluzione del Realismo, con la sua urgente richiesta di vero e di quotidiano, e quella dell’Impressionismo, con la sua capacità di catturare le sensazioni di un istante.

Da Turner a Monet, dal Romanticismo all’Impressionismo, un percorso tra i grandi protagonisti del secolo che getterà le basi per le rivoluzioni del Novecento.

VENTI LEZIONI

COSTO 170 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA MERCOLEDI' 21 OTTOBRE ORE 15.15

DA GIOVEDI' 22 OTTOBRE ORE 11

PURGATORIO

LECTURA DANTIS

FLAMINIA COLDAGELLI

“Per correr miglior acque alza le vele/omai la navicella del mio ingegno,/che lascia dietro a sé mar sì crudele;”

Dopo la corsa trafelata dell’Inferno, la seconda cantica della Commedia ci accoglie con i toni della dolcezza, della nostalgia, degli affetti umani (l’amore coniugale, l’amicizia), rappresentando la condizione dell’uomo in pellegrinaggio verso una meta desiderata ma che si ha la certezza di raggiungere. Una dura salita attende Dante, confortato da presenze angeliche e sogni premonitori; in cima al monte la pienezza incontaminata dell’Eden e l’incontro con Beatrice per “disbramarsi la decenne sete”.

VENTICINQUE LEZIONI

COSTO 210 EURO

DIRETTA ZOOM O REGISTRAZIONE

DA VENERDI' 16 OTTOBRE ORE 10

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • YouTube - Black Circle